Sorpreso a fare pipì nel centro storico: multato. Rischia di pagare dai 5mila ai 10mila euro

Sorpreso a fare pipì nel centro storico: multato. Rischia di pagare dai 5mila ai 10mila euro
FRANCAVILLA - A presidio del centro storico negli orari più caldi della movida, tra decine di controlli e contravvenzioni, sorprendono anche un giovanotto intento a fare pipì in strada in barba alla pubblica decenza e alle più banali regole di decoro ed educazione.
È accaduto sabato sera a Francavilla Fontana, dove i carabinieri della locale compagnia hanno dato vita ad una lunga serie di controlli a tappeto avendo come base piazza Dante, cuore del centro storico e, anche, punto strategico per un’operazione ben pianificata a garanzia della sicurezza dei cittadini e, pure, della salvaguardia della stessa area.
Notizia nella notizia, oltre alle prevedibili multe per la violazione del codice della strada, tra cinture non indossate, revisioni scadute e transito non consentito in una zona a traffico limitato, spicca il giovanotto sorpreso dai militari colto nell’atto della minzione su pubblica via. In poche parole, il ragazzo è stato sorpreso non solo da un impellente, ma inadeguato bisogno, ma anche dagli stessi carabinieri.
Il giovane, accusato di violazione alla pubblica decenza, rischia ora una sanzione tra i 5mila e i 10mila euro.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Domenica 1 Luglio 2018 - Ultimo aggiornamento: 22:27