Sorpresi a lavorare in nero, percepivano il reddito di cittadinanza: denunciati

Mercoledì 28 Ottobre 2020

Due persone di Sava, in provincia di Taranto, sono state denunciate dai carabinieri della stazione di Erchie, paese del Brindisino, perché sorpresi a lavorare in nero pur percependo il Reddito di cittadinanza. La scoperta dei carabinieri risale al 24 luglio scorso, quando i due - un 29enne e un 36enne - sono stati "beccati" in un cantiere di un'impresa edile di Erchie. Dai controlli dei militari, è emerso che i due non avrebbe comunicato al competente ufficio Inps le variazioni del reddito percepito. E così, per entrambi, è stata avanzata una proposta di sospensione del beneficio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA