Agguato di Natale, arrestato il presunto autore: sparò contro un uomo, accanto c'erano i suoi figli

Giovedì 7 Gennaio 2021
L'esecuzione dell'arresto, questa mattina a San Pietro

E' stato arrestato il presunto autore del tentato omicidio ai danni di Luigi Scalinci, di San Pietro Vernotico, in provincia di Brindisi, avvenuto il giorno di Natale. Si tratta di Franco Perrone, detto "Francu lu sbirru", 70 anni, del posto. I carabinieri della compagnia di Brindisi gli hanno notificato un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa oggi dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Brindisi. Non è ancora chiaro il movente: ciò che appare certo è che l'agguato non si sia verificato in seguito a una lite.

L'episodio è avvenuto il giorno di Natale, intorno alle 13. Scalinci era in auto con la moglie, che aveva in braccio il figlio di sei anni, e altri tre figli seduti sui sedili posteriori. Perrone accostò la sua auto, una Opel Meriva, a quella della vittima e fece fuoco con un fucile a pallettoni, colpendo Scalinci a un braccio. Fortunatamente in modo non grave. Gli elementi raccolti in questi giorni da parte dei carabinieri hanno permesso di risalire al presunto autore, che adesso risponde del reato di tentato omicidio.

Ultimo aggiornamento: 13:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA