Padre disperato denuncia i presunti pusher del figlio disabile: un arresto

Giovedì 22 Ottobre 2020

SAN PANCRAZIO - Un padre disperato ha denunciato i presunti pusher del figlio disabile e i carabinieri hanno eseguito un arresto e denunciato un'altra persona. E' accaduto a San Pancrazio Salentino: ai domiciliari per spaccio ci è finito Antonio Carrozzo, 26 anni. E' invece indagato in stato di libertà un 59enne, per concorso nello stesso reato. 
A casa di Carrozzo sono stati trovati 8 grammi di cocaina suddivisi in 24 dosi, materiale per pesare la droga e per confezionarla.  Il genitore aveva segnalato diverse cessioni di sostanza stupefacente in favore del figlio.

Ultimo aggiornamento: 17:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA