Sabbia del Bahrain pagata milioni di euro, ma con assegni scoperti: preso truffatore internazionale

Martedì 9 Luglio 2019
Su di lui pendeva un mandato di cattura internazionale emesso dall'Autorità giudiziaria del Bahrain, nel Golfo persico: è stato preso a Ostuni il 47enne britannico B.B.R.F.G, ricercato dal 2013 e condannato a due anni per una truffa milionaria relativa all'estrazione di partite di sabbia caricate poi su grosse navi.

Per quelle partite di sabbia, lo stesso uomo aveva emesso 13 assegni senza valore e senza copertura. E' stato arrestato al termine di alcuni controlli di persone ospitate nelle strutture ricettive della Città Bianca. Si trova ora nel carcere di Brindisi.  © RIPRODUZIONE RISERVATA