Donna 52enne morta in casa da tre settimane Giallo sul decesso

Donna 52enne morta in casa da tre settimane Giallo sul decesso
L'ennesimo dramma della solitudine si è consumato nel pomeriggio di ieri a Fasano dove, in via Tessera, una traversa del centralissimo corso Garibaldi, è stato ritrovato il corpo in avanzato stato di decomposizione di una donna di 52 anni, di nazionalità rumena. La morte risalirebbe ad almeno tre settimane, da quando cioè la donna si era sentita telefonicamente con le figlie che risiedono in Romania. Sono state proprio queste ultime, preoccupate di non avere più notizie della congiunta che non rispondeva più alle telefonate, ad allertare innanzi tutto il proprietario dell'abitazione. Nel contempo, preoccupate, hanno subito preso un aereo giungendo a Fasano nel primo pomeriggio di ieri. Che fosse accaduto qualcosa di grave lo si era intuito appena aperto il portone dell'abitazione. Un terribile odore non lasciava presagire nulla di buono. Lo stesso proprietario ha comunque allertato il 118 che giunto sul posto con un'ambulanza e vista la situazione ha immediatamente allertato i Carabinieri della locale Stazione, per gli accertamenti di rito disposti dal sostituto procuratore di turno della Procura della Repubblica di Brindisi, Pierpaolo Montinaro. Le prime ipotesi propendono per una morte naturale. La 52enne, infatti, pare fosse cardiopatica. Svolgeva lavoretti saltuari e per questo nessuno si era preoccupato dell'assenza dai vari locali in cui ogni tanto veniva impiegata come lavapiatti. Questa mattina il medico legale esaminerà il cadavere e se verrà confermata la morte naturale la salma sarà restituita alla famiglia per il mesto ritorno in Romania.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sabato 11 Maggio 2019 - Ultimo aggiornamento: 13:24