Abbandoni i rifiuti in piazza o per strada? La Municipale te li restituisce a casa con la multa

Giovedì 18 Giugno 2020 di Michele IURLARO
Avevano abbandonato in piazza, a ridosso di un palo della illuminazione, diverse buste di immondizia, poi ritrovate dal personale Monteco e dagli agenti della polizia locale che, dopo averle analizzate, hanno rintracciato i loro legittimi proprietari. Piccola inchiesta a lieto fine a Francavilla Fontana, dove alcuni rifiuti abbandonati sono stati riportati nelle case di chi li aveva prodotti. Ovvero, coloro che, piuttosto di differenziare e poi, calendario di raccolta alla mano, conferire secondo la legge, avevano preferito sbarazzarsi dell'ingombrante carico lasciando tutto in piazza Umberto I, nel cuore del centro storico, in bella vista. Tanto, avranno pensato, a chi importa? Proprietari e rifiuti, questa la ricostruzione operata dai poliziotti, si eranopersi di vista nella notte tra lunedì e martedì.

Poi, la mattina successiva, con grande sorpresa, gli operatori Monteco avevano ritrovato le buste posizionate a ridosso di uno del lampioni della piazza, a pochi metri dalla fontana monumentale. A quel punto, allertato il comando di via San Vito, sono partite la indagini. Sono stati gli stessi rifiuti, con tanto di nome e cognome stampati su alcune bollette, a fornire indicazioni utili per l'identificazione del legittimi proprietari che, a stretto giro, si sono visti recapitare quanto lasciato in strada dagli agenti.

Una servizio a domicilio efficiente, per quanto non esattamente gratuito. Agli sbadati cittadini, infatti, è stato recapitato anche un verbale piuttosto salato per il reato di abbandono di rifiuti. Oltre ad una dovuta ramanzina. Con rabbia mista d ironia e soddisfazione, l'episodio è stato commentato dal sindaco Antonello Denuzzo.
«Ora siamo più tranquilli. I rifiuti che ieri sera parevano abbandonati al loro destino e hanno trascorso la notte in piazza Umberto I sono stati identificati e - sospira il sindaco - restituiti ai proprietari. Insieme alle sanzioni elevate dalla Polizia Locale di Francavilla Fontana, che ringrazio».

Anche il comandante della polizia locale Antonio Cito commenta con durezza. «La cosa che mi fa più rabbia è il mettere a rischio la salute altrui per la maleducazione di alcuni incivili che si ostinano a non rispettare la legge, il decoro della città e di se stessi. Spero - ha scritto il dirigente sul suo profilo Facebook - provino vergogna».

Quello dell'abbandono dei rifiuti fenomeno piuttosto espanso a queste latitudini, tra le campagne dell'agro extraurbano, ma anche nel centro storico dove, un giorno sì e un altro pure, è possibile incrociare buste ricolme di immondizia abbandonate negli angoli da qualche sporcaccione. Già da un po' di tempo, gli agenti della polizia locale hanno avviato una campagna di sensibilizzazione che sta producendo risultati sorprendenti, tra telecamere nascoste in punti impensabili e, anche, indagini avviate da quegli agenti che, letteralmente, non hanno paura di sporcarsi le mani.

Se abbandoni un rifiuto, quindi, il rischio che la polizia locale te lo riporti a casa insieme ad una multa è piuttosto elevato. Proprio come le sanzioni contenute nei verbali. Insomma, meglio stare attenti. A cosa si produce e a come lo si conferisce. Ultimo aggiornamento: 10:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA