Forte boato e vetri che tremano, ma non si registra alcun terremoto vicino alla Puglia

Forte boato e vetri che tremano, ma non si registra alcun terremoto vicino alla Puglia
3 Minuti di Lettura
Venerdì 1 Luglio 2022, 19:04 - Ultimo aggiornamento: 2 Luglio, 14:27

Un forte boato, vetri che tremano e spostamento d'aria. Ma potrebbe non essere stato un terremoto. Il fenomeno è stato avvertito in tutta la Puglia e in particolare nel Brindisino e nel Leccese. Centinia i post che si inseguono sui social. 

Sebbene in molti abbiano pensato ad una scossa di terremoto, secondo il sito inmeteo.it, piuttosto si tratterebbe  di un «boom sonico provocato da un aereo militare in transito sui cieli della Puglia centro-meridionale». Potrebbe trattarsi dunque di un "bang sonico" di un aereo di Gioia del colle che viaggiava con una velocità superiore alla velocità del suono.

Anche la

I sistemi di monitoraggio non hanno registrato alcuna scossa di terremoto, ma il boato si è sentito chiaramente in tantissimi Comuni del Salento. Porte e finestre hanno tremato, qualcuno ha persino pensato che stessero bussando alla porta. 

Intanto però il sito Volcanodiscovery.com e l'Osservatorio di Atene segnalano due terremoti nella vicina Grecia. Uno di essi, di magnitudo 5.4 ha scosso la Grecia settentrionale, non lontano da Salonicco, scossa avvertita anche ad Atene. Al momento non ci sono notizie di danni o di feriti.

La scossa è stata segnalata in mare alle 13.48, ora locale, (le 12.48 in Italia) con l'epicentro a 10 km di profondità e 23 km a sud-ovest del Monte Athos che ospita molti monasteri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA