Professore a scuola con la maglia del Milan: malumori e polemiche a Francavilla Fontana

Lunedì 23 Maggio 2022
I festeggiamenti ieri a Francavilla

Quando le goliardate a scuola non sono solo quelle degli studenti. Questa mattina, un professore dell'Istituto tecnico settore tecnologico "Enrico Fermi" di Francavilla Fontana si è presentato in classe con indosso una maglia del Milan, che proprio ieri si è laureato campione d'Italia di calcio per la diciannovesima volta nella sua storia. Poco importa che si trattasse di una semplice polo con richiami allo stemma e ai colori rossoneri, ma il gesto non è comunque passato inosservato: ovviamente a qualcuno è piaciuto, perlopiù tra i "compagni" di tifo; a qualcuno un po' meno, ovviamente tra coloro - personale scolastico e studenti - che tengono per altre squadre e in particolare per l'Inter, che ha perso lo scudetto al fotofinish.

«Ztl sospesa per lo scudetto al Milan»: l'ordinanza del Comune. I tifosi dell'Inter protestano

Le reazioni degli studenti

Tra un "grande, prof!" e un "si sente forte odore di naftalina" (riferito alle infrequenti vittorie milaniste, almeno negli ultimi tempi), la giornata è trascorsa tra risatine, ghigni e in qualche caso un pizzico di malumore da stadio. La scelta del professore, infatti, è stata sia celebrativa dei suoi beniamini, sia una sorta d'innocuo sfottò nei confronti dei supporter avversari. Qualcosa comunque di oggettivamente curioso e insolito, che però ci può anche stare. Specie con le lezioni ormai agli sgoccioli, questo caldo estivo e soprattutto dopo ben 11 anni dall'ultimo trionfo della propria squadra del cuore.




 

Ultimo aggiornamento: 24 Maggio, 13:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA