Pizzaiolo di Mesagne ucciso in Gran Bretagna: due arresti, anche un minorenne

Pizzaiolo di Mesagne ucciso in Gran Bretagna: due arresti, anche un minorenne
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 18 Maggio 2022, 22:48 - Ultimo aggiornamento: 19 Maggio, 14:28

Doppio arresto per l'omicidio del brindisino: un ragazzo di 18 anni - già rilasciato su cauzione - e un minorenne, di 17, sono stati arrestati dalla polizia di Sheffield per l'omicidio del pizzaiolo di Mesagne Carlo Giannini, 34 anni. Giovedì scorso, il corpo del giovane pugliese è stato ritrovato senza vita a Manor Fields Park: fatale una coltellata.

Entrambi i giovani risulterebbero coinvolti nella vicenda. La Polizia continua a rivolgere appelli a tutti coloro i quali potrebbero aver visto gli ultimi istanti in vita del 34enne originario di Mesagne. In Inghilterra ieri per il riconoscimento della salma sono giunti il fratello di Carlo Giannini e la cognata.

Il 18enne è stato fermato oggi, accusato dell'omicidio e di un'altra serie di reati: è sotto custodia. Gli investigatori sentiranno nelle prossime ore anche altri testimoni, persone che potrebbero aver visto o sentito qualcosa e che potrebbero quindi rivelarsi utili a ricostruire gli ultimi istanti di vita di Giannini.

 

Al vaglio dei detective anche alcune immagini - sono pubblicate sul sito della Polizia di Sheffield e raccolte da CCTV - che mostrano il pizzaiolo 34enne mentre entra nel parco. Le foto sono state scattate alle 23:05.

© RIPRODUZIONE RISERVATA