A casa pappamusci e crociferi: Pasqua rinuncia alla tradizione

Giovedì 9 Aprile 2020
I suggestivi riti della settimana Santa avrebbero avuto oggi e domani a Francavilla Fontana il loro momento clou a livello di religiosità popolare. Ed invece quest'anno, a causa dell'emergenza sanitaria, le secolari ritualità della Settimana Santa francavillese, tra le più significative e suggestive della Puglia, con i pappamusci del Giovedì Santo a cura della confraternita del Carmine, i crociferi e la processione dei Misteri del Venerdì Santo promossa dalla confraternita della Morte, insieme alle tre processioni della Desolata, non si terranno.

Ed ecco che in aiuto arrivano le Tv del territorio. Canale 85, ad esempio, trasmetterà in diretta i diversi momenti religiosi a cura delle Diocesi di Oria e di Taranto dal Giovedì Santo alla domenica di Pasqua. Ora più che mai siamo vicini ai fedeli che non possono partecipare ai consueti momenti di raccoglimento, ha spiegato l'editore Mino Distante. Secondo le indicazioni della Congregazione del Culto divino e della disciplina dei Sacramenti e l'orientamento della Conferenza Episcopale Italiane, le funzioni religiose si svolgono senza la partecipazione fisica dei fedeli, che possono però assistere alle celebrazioni grazie appunto alle dirette tv e sui social, mentre sono state annullate le processioni e le altre espressione esterne della pietà popolare.

Previsti oggi e domani, su Canale 85, con il commento di Giovanni Colonna specifici approfondimenti sui riti e le tradizioni della Settimana Santa di Francavilla Fontana e non solo. Attraverso le immagini delle dirette trasmesse lo scorso anno, Colonna farà rivivere, sia pure attraverso lo schermo televisivo, per la serata di oggi alcuni momenti salienti del pellegrinaggio dei Pappamusci della congrega del Carmine, pellegrini scalzi ed incappucciati che rendono omaggio ai Sepolcri allestiti nelle chiese.
Domani, invece, sempre Colonna si soffermerà sulla processione dei Misteri, quest'anno sospesa, facendo un focus sui crociferi, che, incappucciati, seguono la statua della Cascata, un'opera dello statuario francavillese Pietro Paolo Pinca che rappresenta una delle cadute di Gesù per recarsi sul Golgota.

Il gruppo editoriale Distante, attraverso le proprie emittenti, intensifica il proprio impegno in questi tempi da Covid-19 per far giungere le celebrazioni dei riti della Settimana Santa nelle case, negli ospedali e nelle strutture di assistenza socio-sanitaria, sui luoghi di lavoro, sia mediante la televisione che con i propri canali social. Le chiese restano aperte per la preghiera individuale, ma rimane attuale l'invito a restare a casa e a spostarsi solo per comprovate e specifiche esigenze di lavoro, salute e urgenza, con l'obiettivo di ridurre le occasioni di contagio e affrontare la straordinaria situazione determinata dalla pandemia da coronavirus.

Ecco il calendario dei momenti di preghiera e delle celebrazioni liturgiche in diretta su Canale 85 nei giorni del Triduo Pasquale (Giovedì, Venerdì e Sabato Santo) e nel giorno della Domenica di Pasqua. Il primo appuntamento è per oggi con la messa dell'Ultima Cena, dalle 18.40, in onda dalla chiesa di San Domenico, presieduta dal vescovo Vincenzo Pisanello. Dalle 21.30 è in programma lo Speciale Giovedì Santo sui pellegrinaggi e le devozioni penitenziali della Settimana Santa. Domani dalla chiesa di San Domenico a Oria è prevista la diretta dell'Adorazione della Croce presieduta dal vescovo Vincenzo Pisanello. Alle 18 andrà in onda lo Speciale Venerdì Santo dedicato alla processione penitenziali, con immagini di repertorio.

Sabato Santo dalle 20 è in programma la diretta dalla chiesa di San Domenico in Oria con il vescovo Vincenzo Pisanello per la veglia della notte Santa. La messa nel giorno di Pasqua, è a partire dalle ore 10 dalla chiesa di San Domenico sempre ad Oria con la celebrazione liturgica presieduta dal vescovo Pisanello, e in diretta a mezzogiorno da Piazza San Pietro con la benedizione Urbi et Orbi impartita da papa Francesco. Tutti gli eventi in programma su Canale 85 saranno visibili sul digitale terrestre, in streaming su www.canale85.it e sulla pagina facebook ufficiale. © RIPRODUZIONE RISERVATA