Migrante trova un borsellino con 400 euro e lo consegna agli agenti

Sabato 10 Ottobre 2020 di Danilo Santoro

Una storia di onestà. Di integrità morale. Di rigoroso senso civico. Tutto fatto nel silenzio e con la massima discrezione, anche dopo il lieto fine della vicenda. Barkok Abdecillah è un venditore ambulante, nato a Casablanca, ma da tempo residente in Italia, a Manduria in provincia di Taranto. Barkok lavora anche in diversi mercati settimanali della provincia di Brindisi, e pochi giorni fa ad Ostuni, ha ritrovato un portamonete con 400 euro, carte di credito e documenti. Nessun dubbio su quale fosse la cosa migliore da fare in casi come questi: la consegna alla Polizia Locale di Ostuni, affinché si riuscisse a ritrovare il legittimo proprietario. Un cerchio che si è chiuso in pochissime ore, con gli agenti della Città Bianca che acquisiti i dati della persona che aveva perso il borsellino, sono riusciti a mettersi in contatto con lei per la restituzione dell’effetto personale. Quasi incredula davanti alla chiamata degli agenti quando l’hanno avvertita del ritrovamento del portafogli, altrettanto emozionata quando ha incontrato l’uomo, il vero protagonista di questa storia a lieto fine, che ha ritrovato il suo oggetto personale e consegnato nelle mani sicure della Polizia Locale.

Ultimo aggiornamento: 22:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA