Incendio nel ristorante agriturismo “Sale e pepe”

Giovedì 19 Maggio 2022
I danni prodotti dall'incendio

Incendio nelle campagne di Ostuni: fiamme alte hanno distrutto un gazebo in legno negli spazi esterni dell’azienda agricola e ristorante “Sale e Pepe”. S’indaga sulle cause: il rogo si è verificato in contrada Galante. Sul posto i vigili del fuoco e gli agenti del commissario di Ostuni. In contrada Galante anche la polizia scientifica per avviare le indagini sull’accaduto.

Le indagini

L’attività investigativa, coordinata dal commissario Andrea Toraldo, punta a far luce su quanto si è verificato in piena notte in questa area delle campagne della Città Bianca ai confini con i Comuni di Cisternino e Martina Franca. Forze dell’ordine che non escludono nessuna pista investigativa. Massimo il riserbo dell’autorità giudiziaria sulle cause dell’incendio: al momento non ci sarebbero elementi che facciano propendere per l’atto doloso. Le attività di riscontro sono ancora in corso da parte degli investigatori della Città Bianca, che nelle prossime ore acquisiranno anche alcune relazioni tecniche da parte dei vigili del fuoco, intervenuti per domare le fiamme e mettere in sicurezza l’area, e dalla Polizia Scientifica. A ciò si potrebbero aggiungere anche le testimonianze dei proprietari della struttura, così come qualche sistema di videosorveglianza privato di residenze della zona.

I danni

Intanto, sono ingenti i danni provocati dall’incendio che si è sviluppato in quest’area esterna della struttura. Un gazebo in legno di oltre 100 metri quadri ancorato ad alcune colonne in pietra, annerite in più punti. Il fumo ha raggiunto anche i caratteristici trulli che si trovano a poche decine di metri dal rogo. Determinante l’arrivo immediato da parte dei vigili del fuoco che, oltre a spegnere le fiamme, hanno effettuato ulteriori controlli per evitare la presenza di altrii focolai.

Ultimo aggiornamento: 20:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA