Niente soldi per la droga, e picchia i genitori: arrestato

Domenica 1 Dicembre 2019
ORIA - Botte e minacce agli anziani genitori, per essersi rifiutati di fornirgli i soldi per acquistare la droga. Così i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Francavilla Fontana, a conclusione degli accertamenti, hanno arrestato, in flagranza di reato, un 41enne di Oria, per maltrattamenti in famiglia. Provvidenziale l'intervento dei militari all’interno dell'abitazione, dove l’uomo, per motivi economici legati alla sua tossicodipendenza, ingiuriava e minacciava i propri genitori, i quali, di fronte all’ennesima richiesta di soldi del figlio, si erano rifiutati di consegnarglieli. L’attività d’indagine ha fatto emergere ripetute violenze fisiche e verbali in danno delle vittime, avvenute tra maggio dello scorso anno ad oggi. Dopo le formalità di rito, il 41enne è stato accompagnato presso la casa circondariale di Brindisi, a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

  Ultimo aggiornamento: 22:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA