La transizione digitale delle imprese, il ministro Fitto in visita all'hub del Cetma

La transizione digitale delle imprese, il ministro Fitto in visita all'hub del Cetma
2 Minuti di Lettura
Sabato 25 Maggio 2024, 12:54 - Ultimo aggiornamento: 12:58

Il ministro Raffaele Fitto ha fatto visita in mattinata al Cetma-Dihsme, l’Hub europeo per la transizione digitale delle imprese di Puglia e Basilicata, che presso l’Auditorium della Cittadella della Ricerca di Brindisi, ha chiamato a raccolta i suoi partner alla presenza di ospiti internazionali e rappresentanti illustri del mondo dello sviluppo economico. Insieme a lui anche l'assessore regionale all'innovazione tecnologica, Alessandro Delli Noci.

L'incontro

A fare gli onori di casa Roberto Morabito, presidente Cetma.

Il Polo di innovazione nasce nel contesto del “Programma Europa Digitale” a sostegno della trasformazione digitale delle società e delle economie europee, che ha previsto la realizzazione di una rete europea di poli di innovazione digitale (European digital innovation hubs - EDIHs), preselezionati dai singoli Stati membri e successivamente selezionati dalla Commissione europea.

Video

«La finalità dell’Hub Cetma-Dihsme – spiega Marco Alvisi direttore generale del Cetma Partner, capofila del progetto - è assicurare la transizione digitale dell’industria, con particolare riferimento alle Pmi, e della pubblica amministrazione attraverso l’adozione di tecnologie avanzate, quali intelligenza artificiale, calcolo ad alte prestazioni, cybersecurity». Il ministro per gli Affari europei, il Sud, le politiche di coesione e il Pnrr ha sottolineato come il centro  sia chiamato a svolgere “un ruolo rilevante” a supporto delle piccole e medie imprese: «Un servizio tra pubblico e privato fondamentale alla luce degli scenari rilevanti che si affacciano, legati all'intelligenza artificiale, che vanno oltre l'innovazione tradizionale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA