Vende su internet gli elettrodomestici rubati: denunciato

Venerdì 7 Febbraio 2020 di Tranquillino CAVALLO
MESAGNE - Avrebbe messo in vendita merce frutto di un furto consumato poche ore prima. Gli agenti della polizia di Mesagne, scoperta l'operazione, lo hanno individuato e denunciato a piede libero per furto aggravato. Ad innescare le indagini, la denuncia di un imprendiotre locale, che nei primi giorni del mese denunciava in Commissariato di aver subito un furto nella sua casa di campagna, da cui erano state asportate, tra le altre cose, due condizionatori completi, una lavatrice ed una caldaia murale. Pochi giorni dopo, la stessa vittima contattava il personale del Commissariato cui riferiva di aver appreso che su un noto sito di commercio era stata esposta un’offerta di vendita di una caldaia murale molto simile a quella asportata.

Gli agenti sono riusciti così a risalire innanzitutto alla corretta identità dell’inserzionista, riscontrando che era di Mesagne e che era una persona nota agli investigatori in quanto già in passato si era resa responsabile di reati contro il patrimonio. E una volta rintracciato, sarebbe emersa la verità sulla merce posta in vendita, custodita in un garage. Il numero di matricola sulla caldaia coincideva con quello riportato sul libretto che la vittima aveva consegnato. Così pure la lavatrice e i due condizionatori combaciavano del tutto con quelli descritti in sede di denuncia. L'intera refurtiva è stata così restituita al legittimo proprietario, mentre il giovane è stato denunciato. Ultimo aggiornamento: 20:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA