Scrutatore fotografa i registri: scoperto, interviene la Digos
Altri due elettori denunciati: usavano il telefono in cabina

Scrutatore fotografa i registri: scoperto, interviene la Digos
Altri due elettori denunciati: usavano il telefono in cabina
Momenti di tensione e intervento della Digos in un seggio elettorale a Mesagne, Nella sezione 20 del plesso Carducci uno scrutatore stava fotografando con il telefonino il registro degli elettori quando un rappresentante di lista della coalizione “Insintonia” se ne è accorto ed ha allertato la presidente di seggio. Immediato l’intervento dei carabinieri presenti nella scuola e, successivamente, della Digos. Lo scrutatore è stato sollevato dal suo incarico e allontanato. In queste ore gli inquirenti decideranno per una eventuale denuncia. 
Nella stessa sezione in mattinata erano state imbucate nelle urne delle schede bianche. Anche questo atto è stato annotato a verbale dalla presidente di seggio. 

Due elettori, un uomo e una donna, sono stati denunciati nel Barese per avere fotografato la scheda dopo il voto ai candidati alle europee e per avere chiesto indicazioni di voto usando il telefono cellulare dall’interno dalla cabina elettorale. La donna, una cinquantenne di Monopoli, è stata tradita dal rumore dello scatto della macchina fotografica del suo smartphone. Scoperta, le è stata annullata la scheda e lei denunciata alla polizia. Stessa sorte per l’uomo residente a Corato. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Lunedì 27 Maggio 2019 - Ultimo aggiornamento: 02:18