Mesagne, operaio ucciso dal crollo di un solaio: ci sono cinque indagati

Venerdì 1 Ottobre 2021

Sono cinque gli indagati per la morte dell’operaio 41enne di Mesagne, Benito Branca, schiacciato dai detriti staccatasi da una pensilina sotto la quale stava lavorando. In queste ore il magistrato titolare dell’inchiesta, Alfredo Manca, della procura di Brindisi, ha emesso gli avvisi di garanzia che la polizia ha già notificato.

Nel frattempo il magistrato sta acquisendo gli atti di indagine affidati agli ispettori dello Spesal dell’Asl di Brindisi, alla polizia di stato con il coordinamento della polizia locale, titolare dell’inchiesta. L’autopsia si svolgerà lunedì, a cura del medico legale Domenico Urso. Adesso gli indagati possano nominare i propri consulenti tecnici per assistere all’esame autoptico. Intanto, il corpo del Branca si trova presso l’obitorio di Ostuni.

Ultimo aggiornamento: 15:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA