Mangia funghi velenosi e si sente male:
75enne finisce in ospedale

Sabato 14 Novembre 2020
I funghi che hanno provocato il malore

MESAGNE  -  Mangia a pranzo dei funghi sott'olio e si sente male tanto da essere costretto a ricorrere alle cure del pronto soccorso dell'ospedale Perrino. Protagonista un 75enne che dopo essere stato colpito da forti dolori addominali e nausea ha deciso di farsi visitare dai medici del nosocomio brindisino. L'uomo ha portato con sè anche un campione dei funghi sotto'olio consumati a pranzo. Un nuovo caso d’intossicazione da funghi nel territorio di Brindisi: si tratta del quinto intervento del Centro di controllo micologico della Asl nelle ultime settimane. Il micologo del Centro di controllo della Asl, Giampaolo Amatori, ha riconosciuto i funghi come tossici: si tratta del Lactarius a lattice bianco e del Lactarius tesquorum (dal latino loca tesqua, landa desertica) noto come fungo di mucchio, fungo del cisto (il cistus monspeliensis, sotto il quale cresce) o “mucchiarieddu”. Il paziente dopo essere stato sottoposto a lavanda gastrica è stato ricoverato in geriatria per accertamenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA