Paura a Brindisi: operaio precipita dal tetto. Vivo dopo un volo di otto metri

Mercoledì 9 Settembre 2020 di Salvatore MORELLI
Un urlo poi il salto nel vuoto. Momenti di paura, questa mattina, per un operaio 30enne di Brindisi che per cause in via d'accertamento è precipitato nel vuoto per 8 metri: avrebbe a quanto pare perso l'equilibrio mentre era intento ad eseguire dei lavori sul tetto di un'azienda di via Isaac Newton, presso la zona industriale.
Soccorso dal 118, è stato trasportato al Pronto soccorso dell'ospedale “Perrino” per essere sottoposto ad un accurato controllo diagnostico. Anche se al momento sembrerebbe essere rimasto miracolosamente illeso. Sul posto, per cercare di ricostruire le circostanze dell'incidente avvenuto nei pressi di una finestra posta su un soloio, sono arrivati ​​gli agenti della Sezione volanti, i colleghi della Squadra sopralluoghi della Scientifica e quelli della Squadra mobile. Presente in azienda anche il personale dello “Spesal”.  Ultimo aggiornamento: 22:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA