In fuga con l'auto rubata nell'officina: due arresti

Mercoledì 30 Ottobre 2019
CELLINO - I carabinieri della Sezione radiomobile della Compagnia di Brindisi hanno arrestato, in flagranza di reato, per resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione, due cellinesi: Gianmarco Caldiron, 38enne, e Christian Carrozzo, 18enne. I due nel primo pomeriggio hanno forzato un posto di blocco, dandosi alla fuga per le vie del paese, a bordo di una “Audi A4”. Dopo un inseguimento durato circa cinque minuti, segnato da manovre spericolate per le vie del centro abitato, in quel momento particolarmente affollato dato l’orario di uscita dalle scuole, i due hanno abbandonato l’auto proseguendo la corsa a piedi e facendo perdere provvisoriamente le loro tracce. Le immediate ricerche poste in essere dai militari, che avevano riconosciuto il conducente, hanno consentito di rintracciare dopo alcuni minuti entrambi. A margine degli accertamenti è emerso che l’auto utilizzata per la fuga è di proprietà di una donna 42enne di Lecce, che ne aveva regolarmente denunciato il furto nella mattinata da un’officina di Cellino San Marco, dove la vettura era custodita. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, al termine delle formalità di rito, i due cellinesi sono finiti agli arresti domiciliari.

  Ultimo aggiornamento: 22:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA