Il nuovo vigile multa il presidente del Consiglio comunale

Un'auto dei vigili davanti al comando di San Pietro
SAN PIETRO - Vigili urbani solerti a San Pietro Vernotico che, freschi di assunzione, nel pieno adempimento del proprio dovere hanno multato il presidente del Consiglio comunale, Aldo Garofalo, per aver lasciato la propria auto in divieto di sosta.
In giro nell’ambito urbano per controllare che tutti rispettino il codice della strada, i due agenti si sono imbattuti in un’auto parcheggiata non solo in divieto di sosta ma anche a pochi metri dal comando della polizia locale: uno di loro ha fatto il giro della vettura, controllato la targa, ha estratto il taccuino e ha compilato il verbale. E tutto è successo sotto gli occhi del proprietario dell’auto e di altri amministratori fermi poco più in là a dialogare in piazza Falcone proprio di fronte la sede comunale e a ridosso del comando della polizia locale.
Immediata la reazione dell’amministratore che, colto in “flagrante”, non ha potuto fare altro che raggiungere i due agenti e congratularsi. «Quando mi sono reso conto di quello che stava succedendo – ha commentato il presidente Garofalo – mi sono avvicinato ai vigili, ho stretto loro la mano e mi sono congratulato perché compivano il loro dovere e svolgevano correttamente il loro lavoro».
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Mercoledì 9 Gennaio 2019 - Ultimo aggiornamento: 22:10