Dodicenne guida l'auto della madre e posta i video su Instagram: intervengono i carabinieri

Mercoledì 7 Aprile 2021 di Cristina Pede

Scorrazzava per le vie del paese, a San Donaci, in provincia di Brindisi, con la macchina della madre e senza aver mai conseguito la patente, ovviamente, ma registrando le sue bravate per postarle sui social. Sono stati i carabinieri ad accertare l’illecito da parte del minorenne, un ragazzino di 12 anni al quale la madre aveva affidato la propria autovettura.

I video su Instagram

Ad insospettire i militari su quanto avveniva abitualmente sono stati alcuni frame che il giovane aveva postato sui social mentre era alla guida della vettura. Brevi filmati su Instagram erano già la prova degli illeciti del ragazzo ma soprattutto della madre, una 45enne del luogo che, secondo quanto appurato dai militari, affidava abitualmente il mezzo al ragazzino, il quale poi voleva dare prova delle sue abilità alla guida e si riprendeva con lo smartphone.

Un comportamento che viola il Codice della Strada e mette in pericolo il conducente e non solo. Sanzionata anche la donna, che non ha potuto respingere le sue responsabilità, avendo nel frattempo i carabinieri svolto un’attività di indagine che accertava quanto avveniva da tempo. Il giovane poi era solito girare per le vie del piccolo paese dove si conoscono un po’ tutti, per cui erano in tanti a sapere che si trattava di una forzatura per quel ragazzino mettersi alla guida del mezzo.

Ultimo aggiornamento: 8 Aprile, 08:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA