Sequestra la compagna in albergo e la picchia: arrestato

Domenica 14 Giugno 2020 di Alfonso SPAGNULO

Picchia la fidanzata per l’ennesima volta, causandole lesioni gravi. È finito nel carcere di Bari un 27enne di Fasano che ha picchiato e rinchiuso in una camera di albergo a Mola di Bari la sua compagna, una 36enne campana. I due si erano dati appuntamento nella struttura e ad un certo punto hanno iniziato a discutere circa la loro relazione. Verosimilmente, tra la coppia è scoppiato un violento litigio ma la donna non avrebbe mai ipotizzato che la reazione del giovane potesse arrivare fino a quel punto.

La 36enne, infatti, è stata picchiata e chiusa in camera, impossibilitata ad uscire. Ciò stando all’accusa della donna che è comunque riuscita ad usare il telefono per chiamare i carabinieri. Giunti sul posto i militari della compagnia di Monopoli, al comando del capitano Emanuele D’Onofri, hanno trovato la donna in preda a uno stato di crisi, piena di lividi sul collo e sulle braccia e dolorante in altre numerose parti del corpo a causa di alcune fratture. La camera, probabilmente a causa del litigio, totalmente a soqquadro.

Ultimo aggiornamento: 21:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA