Bomba d'acqua, concerto di Einaudi annullato e le auto restano impantanante nel fango

Bomba d'acqua, concerto di Einaudi annullato e le auto restano impantanante nel fango
di Alfonso SPAGNULO
2 Minuti di Lettura
Domenica 14 Agosto 2022, 11:40

Bomba d’acqua su Fasano, salta il concerto di Ludovico Einaudi e centinaia di auto restano impantanate nel fango all’interno del parcheggio. È accaduto ieri sera. A Lama d’Antico, sito dall’alta valenza culturale, era previsto il terzo dei concerti che il grande pianista ha voluto tenere nell’ambito di “Bari in Jazz” ma tutto è saltato a causa della pioggia. Nonostante le previste condizioni meteo avverse l’organizzazione aveva deciso di confermare lo stesso l’evento, posticipandolo di un’ora, con inizio alle 22, e consigliando alle persone di “utilizzare mezzi alternativi” data la ridotta disponibilità del parcheggio, a causa delle forti piogge, e di “essere attrezzati con scarpe e indumenti da pioggia”.

Le previsioni: prevista pioggia

Tutto questo, appunto, incuranti delle previsioni meteo che per la sera di ieri prevedevano altre precipitazioni, come effettivamente è poi avvenuto attorno alle 21.30, costringendo infine ad annullare il concerto a pochi minuti dall’inizio, nonostante la presenza degli spettatori. Questi ultimi sono dovuti tornare infradiciati alle proprie auto, nel parcheggio ormai diventato un pantano. I mezzi pesanti e soprattutto i volontari di Protezione Civile dell’associazione “Cb Quadrifoglio” intervenuti in soccorso hanno lavorato incessantemente fino alle 2 di notte per poter estrarre tutte le auto rimaste bloccate nel fango.

© RIPRODUZIONE RISERVATA