Ambiente, Enel acquisterà filtri camini case nel brindisino

Ambiente, Enel acquisterà filtri camini case nel brindisino
2 Minuti di Lettura
Lunedì 30 Novembre 2015, 18:30 - Ultimo aggiornamento: 18:29
BRINDISI, 30 NOV - Enel ha firmato un protocollo d'intesa con il Comune di Torchiarolo (Brindisi) che prevede l'acquisto da parte della societa' elettrica di filtri per i camini domestici del piccolo centro del Brindisino dove, nel periodo invernale, e' stato registrato lo sforamento dei valori di Pm10, su cui da anni e' attivo un acceso dibattito.

L'Arpa sostiene che l'aumento della percentuale di polveri sottili sia addebitabile all'eccessivo uso dei camini, ma c'e' chi ritiene che invece l'inquinamento dell'atmosfera sia dovuto alla vicinanza della centrale Enel di Cerano. L'accordo siglato presuppone che sia Enel ad acquistare e installare i sistemi di filtrazione e procedere alla loro manutenzione ordinaria e straordinaria fino al maggio 2016. Sara' anche sensibilizzata la popolazione di Torchiarolo sulla corretta gestione e manutenzione dei camini.

La societa' procedera' anche al censimento di fonti attive di emissioni di biomassa di origine legnosa e a realizzare una campagna di pulizia delle canne fumarie. Il Comune di Torchiarolo si occupera' invece di verificare che vengano rispettate le norme sulle combustioni all'aperto delle pratiche agricole. "Una successiva campagna di rilevazione ambientale effettuata da Arpa - sostiene Enel - potra' certificare l'oggettivo miglioramento ambientale ottenuto con questo intervento".
© RIPRODUZIONE RISERVATA