Crociere, la nave Armonia arriva in città

Crociere, la nave Armonia arriva in città
di Francesco TRINCHERA
4 Minuti di Lettura
Lunedì 11 Aprile 2022, 08:49 - Ultimo aggiornamento: 10:13

Brindisi attende il primo arrivo di una delle navi da crociera che farà più tocccate nel corso di questa stagione, ma nel frattempo accoglie anche altre realtà che portano centinaia di turisti sul territorio. Sabato scorso, infatti, ha attraccato Amadea, nave della compagnia Phoenix Reisen, che in mattinata ha fatto scalo presso la banchina carbonifera nei pressi dell'ex stazione marittima. A bordo, 291 passeggeri, che hanno svolto alcune attività anche in città. Originariamente conosciuta con il nome di Asuka, è stata costruita dai cantieri Mitsubishi in Giappone: la nave è lunga quasi 200 metri e larga quasi 25, oltre che con una stazza di quasi 29mila tonnellate al suo interno sono presenti 40 suite e 254 cabine.

Crociere a Taranto, arriva la nave "Splendida" di Msc con duemila passeggeri

La nave Armonia


Ad un altro tipo di clientela si rivolge invece la Msc Armonia, che oggi (alle 16 e sino alle 22) farà scalo per la prima volta a Brindisi. In tutto saranno 33 toccate, in quanto sarà la stessa nave a chiudere il programma del 2022 il 14 novembre, mentre la Costa con la Luminosa ne farà invece 23.
L'Armonia arriverà da Venezia ogni lunedì, riaprtendo poi alla volta di Mykonos, mentre la Luminosa farà tappa ogni venerdì giungendo da Corfù prima di ripartire per Spalato. Tanto la nave di Msc che quella di Costa, avranno Brindisi come home port, con i passeggeri che sbarcheranno e si imbarcheranno in città, analogamente alle toccate per la Club Med 2, per cui sono previsti due arrivi a luglio (arrivo da Parga e partenza per Kourkula) ed agosto (arrivo da Lefkada e partenza per Corfù). Gli arrivi totali per quest'anno saranno 71 (il primo, il 3 aprile con l'Europa di Harpag Lloyd Cruise), numero a cui il porto brindisino non era mai arrivato.

Gallipoli, nave da crociera in porto. Al via la stagione turistica

Le iniziative


Anche per questo sono previste una serie di iniziative, a partire da quanto stabilito dal documento di intesa tra Comune ed Autorità di Sistema portuale che proprio per i viaggi inagurali di Armonia e Luminosa (oltre che per le due navi di Seabourn come Quest ed Encore) delega a Palazzo di Città una serie di iniziative di benvenuto, mentre all'ente portuale spetta attivare e gestire, secondo i criteri tecnici definiti in separato accordo con l'Agenzia regionale Pugliapromozione e per tutta la durata della stagione crocieristica un servizio di infopoint per passeggeri e turisti, con compiti di prima accoglienza visitatori, informazioni turistiche, distribuzione materiale informativo relativo alla promozione del territorio, informazioni sui trasporti pubblici locali, report statistico dei fl ussi turistici registrati durante la stagione estiva.
Nelle scorse settimane era stato anche lanciato un form per la raccolta di proposte da inserire negli itinerari da sottoporre alle compagnie. Oltre a questo ci sono anche delle proposte mirate a coinvolgere le attività produttive (Distretto urbano del commercio) attraverso l'apertura straordinaria dei negozi ed ancora quelle del mondo della ricettività (Federalberghi, associazioni di b&b) con offerte per far tornare in città i crocieristi.
Nei giorni degli sbarchi sono anche previste le aperture dei beni monumentali attraverso l'interlocuzione con gli enti preposti come la Soprintendenza o l'Arcidiocesi.

I numeri


La stagione 2022 si contraddistingue per i numeri. Il numero più alto di toccate, in passato, è stato quello del 2015 con 60 approdi.
In 58 dei 71 scali il porto di Brindisi fungerà da home-port, i passeggeri, cioè, imbarcheranno e sbarcheranno in città. Di questi 58 approdi, 33 saranno di MSC Armonia, 23 di Costa Luminosa e 2 Club Med 2.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA