Rincari, Al Bano in tv mostra la bolletta della luce: «Aumento del 200%, assurdo»

Rincari, Al Bano in tv mostra la bolletta della luce: «Aumento del 200%, assurdo»
di Rita DE BERNART
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 19 Ottobre 2022, 13:59 - Ultimo aggiornamento: 20 Ottobre, 08:21

Il caro bollette non risparmia nessuno. Il cantante pugliese Al Bano Carrisi, ospite di "Carta Bianca" - la trasmissione di Rai3 condotta da Bianca Berlinguer - si è presentato negli studi televisivi con la sua bolletta della luce. «Da gennaio ad agosto 2021 - dice il cantante 127.492 euro. Da gennaio ad agosto 2022, 385.605 euro, il 202% di rincaro. E' assurdo».

I costi sono quelli della sua tenuta a Cellino San Marco.  «È un emergenza per tutti gli italiani. L'Italia è in ginocchio ed è di questo che si dovrà prendere cura il nuovo governo. Devono pensare al bene degli italiani». 

Lo sfogo di Al Bano

«La crisi peggiore da un secolo ad oggi e il Governo non fornisce alcuna risposta» Lo sfogo in Tv prima e con Quotidiano poi.


Al Bano, che cosa l’ha spinta a mostrare in Tv la sua fattura dell’energia elettrica?

«Siamo di fronte ad una situazione inaccettabile, è in atto una crisi come non si vedevano da più di un secolo. Gli aumenti che le aziende e le famiglie stanno subendo negli ultimi sei mesi sono inaccettabili. Da gennaio ad agosto 2021 per il mio villaggio, che comprende parte ricettiva, azienda vinicola, alloggi ed altro avevamo speso 127.492 euro; da gennaio ad agosto 2022 sono 385.605, ovvero il 202% di rincaro. E a questa cifra occorre aggiungere quello che auto produciamo grazie all’impianto di un fotovoltaico da 250 kilowatt che ha prodotto energia per altri 150mila euro circa».


La sua però è un’azienda solida e decennale.
«Iniziamo ad usare l’imperfetto, se si continua così dobbiamo dire “era”. In questo momento posso dire che anche io sto cantando per pagare le bollette dell’energia elettrica. I conti non tornano più e tante aziende hanno già alzato le mani e si sono arrese: ristoranti, piccoli alberghi, pizzerie. La gente non ce la fa più. Prima c'era il Covid che faceva morire di malattia ora c’è un nuovo Covid che fa morire per altre ragioni”.


In parte tutto ciò è conseguenza del mercato libero. Crede ci siano speculazioni in atto?
“Il mercato è davvero libero: di fare quello che gli pare a spese della gente. Ci sono certamente delle speculazioni che stanno causando questo balzo assurdo dei costi. E il Governo non fa nulla. Il popolo vota, sceglie e poi vuole delle risposte concrete”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA