A fuoco la casa: famiglia illesa, ma cane muore per asfissia

A fuoco la casa: famiglia illesa, ma cane muore per asfissia
di Cristina PEDE
2 Minuti di Lettura
Lunedì 16 Maggio 2022, 22:54 - Ultimo aggiornamento: 17 Maggio, 17:08

BRINDISI - Va in cortocircuito il frigo e le fiamme che si sviluppano invadono l’appartamento. Grande spavento per una famiglia di Torchiarolo che ieri notte è rimasta miracolosamente illesa; morto, invece, un cane per asfissia. Un forte e acre odore di bruciato ha invaso l’appartamento alle prime luci dell’alba di lunedì e il primo a a dare l'allarme è stato il padrone di casa che ha svegliato la moglie e sono corsi in strada per mettersi in salvo mentre chiamavano i soccorsi. I vigili del fuoco della compagnia di Brindisi sono giunti sul posto nel giro di pochi minuti. All’interno dell’appartamento intanto, precisamente in cucina, si erano propagate le fiamme quasi sicuramente partite dal frigorifero. Il fumo inoltre aveva avvolto ogni vano dell’appartamento e il cagnolino di proprietà della coppia è rimasto intrappolato all’interno dell’appartamento morendo asfissiato.

Cane gettato dal cavalcavia, c'è la denuncia. E 5mila euro a chi aiuterà a trovare il responsabile

I soccorsi

Subito dopo le operazioni di spegnimento, i vigili del fuoco hanno potuto effettuare un primo sopralluogo appurando che l’incendio è partito proprio dalla cucina per via di un probabile cortocircuito che ha generato delle scintille che poi hanno innescato l’incendio. Sul posto a supporto si è recata anche una pattuglia di carabinieri della compagnia di San Donaci.

© RIPRODUZIONE RISERVATA