Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Studentessa mangia la torta con amici e si sente male: c'era marijuana

Il policlinico di Bari
Il policlinico di Bari
1 Minuto di Lettura
Martedì 9 Maggio 2017, 20:13 - Ultimo aggiornamento: 20:52
Una studentessa brindisina, iscritta alla facoltà di Veterinaria di Bari, mangia un pezzo di torta e subito dopo si sente male: all’interno la ricetta “nascondeva” tracce di marijuana. E’ quanto accaduto lunedì sera in un quartiere di Bari durante una cena tra amici dello stesso corso di studio, una tavolata che era stata organizzata in occasione dei festeggiamenti di San Nicola. Quell’improvviso malore della giovane è stato svelato dopo un ricovero in ospedale. Infatti, è bastato ai medici effettuare un prelievo del sangue per capire il disturbo accusato dalla studentessa: ingestione di sostanza stupefacente, esattamente “cannabis”.
Per fortuna, dopo lo spavento e una lavanda gastrica tutto si è risolto bene per la brindisina. Ora, c’è invece da chiarire chi tra il gruppo universitario ha avuto l’idea di aggiungere droga tra gli ingredienti di quella torta, anche se la studentessa è stata dimessa stamattina preferendo non sporgere denuncia. La notizia, però, oltre a “girare” negli ambienti dell’Università è finita in mano alle forze dell’ordine di Bari che stanno indagando sull'episodio.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA