Pizza e birra pronte per i clienti. Il conto della luce? A carico dei vicini: la Protezione civile. Una denuncia

Giovedì 15 Ottobre 2020

BRINDISI - Il consumo di energia elettrica di una pizzeria di Brindisi era a carico di una struttura adiacente, di proprietà del Comune, che ospita un presidio della Protezione civile comunale. Lo hanno scoperto gli agenti della Divisione amministrativa della Questura. Sulle autorizzazioni dell'attività commerciale sono in corso verifiche.

In pratica, come accertato dal personale della compagnia elettrica, il costo dei consumi di corrente della pizzeria, peraltro molto salati, finiva nelle bollette del presidio di Protezione civile e quindi a carico del bilancio comunale. Oltre a provvedere alla denuncia alla Procura della Repubblica del titolare dell'esercizio, gli agenti hanno avvisato i funzionari responsabili dello stesso Comune, anch'essi evidentemente sorpresi da tale comportamento. Questi ultimi ora stanno valutando, carte alla mano, il relativo danno economico.

Ultimo aggiornamento: 19:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento