Brindisi, rubato il furgoncino del centro diurno per ragazzi

Il centro acchiappasogni
Il centro acchiappasogni
2 Minuti di Lettura
Martedì 10 Maggio 2022, 13:41 - Ultimo aggiornamento: 18:17

Il furgoncino del centro diurno "Acchiappasogni", che ospita ragazzi che provengono da famiglie con problematiche economiche e sociali, è stato rubato nella notte tra domenica e lunedì a Brindisi in via Tarquinia. 

Istat, trasporto pubblico bocciato. Salento: «I mezzi siano più attrattivi»

L'appello

Si tratta del mezzo che serve per accompagnare i ragazzi affidati al centro dai servizi sociali e dal tribunale dei minorenni di Lecce. Si tratta di un Renault Trafic bianco. Gli operatori del centro hanno lanciato un appello per ritrovare il minibus: "Ogni giorno  - è scritto - cerchiamo di insegnare ai nostri ragazzi quanto siano importanti i valori della legalità, del rispetto verso l'altro e dell'aiuto reciproco. Anche dopo questo atto intimidatorio e meschino, noi non ci arridiamo. Lo dobbiamo a noi, ai nostri ragazzi e alla nostra Brindisi". Il furgoncino non ha logo, ma gli operatori sperano che dopo l'appello chi se n'è appropriato possa restituirlo. Hanno anche diffuso il numero di targa (FX124BY) augurandosi che qualcuno possa segnalarne la presenza. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA