Ritorno al futuro: in corso Garibaldi niente auto nel pomeriggio e la sera

Auto in corso Garibaldi a Brindisi
Nuova amministrazione comunale, vecchi problemi per la comunità brindisina. Ritorna in auge la questione legata a una delle vie principali della città di Brindisi, corso Garibaldi, il cui destino è stato discusso ieri pomeriggio presso il Comune in un incontro voluto dal sindaco Riccardo Rossi con i rappresentanti della categoria dei commercianti e con le associazioni che in passato hanno avuto a cuore l’argomento. Quella svoltasi ieri è stata una vera e propria tavola rotonda durante la quale gli interlocutori si sono confrontati partendo da una proposta del primo cittadino: dal 15 agosto fino al 15 settembre 2018 sarà adottata una linea intermedia che prevede il mantenimento dell’apertura alle autovetture nelle ore mattutine e la chiusura del corso dalle 17 fino alle 24.
«Sappiamo di avere a che fare con esigenze contrapposte – ha esordito Rossi – da un lato, i commercianti temono che la chiusura alle auto possa essere la mazzata definitiva alla propria attività; dall’altro lato, molti cittadini desiderano che il corso diventi a tutti gli effetti una zona di passeggio. Abbiamo cercato una soluzione che possa
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Venerdì 10 Agosto 2018 - Ultimo aggiornamento: 08:25