Roghi nel Brindisino: fuoco, danni e paura in tre Comuni

Roghi nel Brindisino: fuoco, danni e paura in tre Comuni
di Maria GIOIA
2 Minuti di Lettura
Sabato 10 Luglio 2021, 18:27 - Ultimo aggiornamento: 19:02

BRINDISI - Giornata di fuoco nel Brindisino. E fari nuovamente puntati sul fronte dell'emergenza incendi. I vigili del fuoco sono impegnati da ore nelle cittadine della provincia per via di roghi che, in alcuni casi, sono arrivati a lambire e danneggiare delle ville abitate, oltre a distruggere alberi d’ulivo. Tra i comuni più colpiti ci sono San Vito dei Normanni per un rogo divampato in zona industriale e Oria, dove le fiamme hanno raggiunto pure delle abitazioni di contrada Frascata. Nel pomeriggio, i vigili del fuoco sono accorsi anche a Cellino San Marco, lungo la via per Oria. Qui le fiamme sono divampate all'interno di un cantiere con villette in costruzione.

La testimonianza

A raccontare l’emergenza affrontata a San Vito dei Normanni è la sindaca Silvana Errico: «Pervenuta la prima chiamata al Comando di Polizia Locale intorno a mezzogiorno, per circa due ore non è stato possibile l'intervento dei Vigili del Fuoco impegnati in numerosi interventi contemporanei». Poi, la prima cittadina ha aggiunto: «In attesa dell'arrivo delle autocisterne gli agenti in servizio, Marco Travaglini e Gabriele Gioffredi, hanno gestito in maniera encomiabile l'emergenza chiudendo al traffico una corsia di marcia, svolgendo servizio di viabilità e addirittura - con la collaborazione di alcuni cittadini, che ringrazio per il senso civico - tentando di fermare le fiamme e salvando in questo modo alcuni ulivi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA