Non si fermano all'alt della polizia e finiscono in un canale: arrestati

Venerdì 20 Maggio 2022

Hanno tentato di scappare alla polizia, ma hanno peggiorato la situazione. Non si fermano all'alt e per scappare finiscono in un canale: arrestati.

L'inseguimento carambolesco 

Non si sono fermati all'alt dei poliziotti e, dopo un inseguimento durante il quale gli agenti hanno sparato dei colpi di pistola in aria, i due fuggitivi sono finiti con l'auto in un canale senz'acqua, dopo un volo di tre metri, e sono stati arrestati. È accaduto a Brindisi. I due uomini, di 33 e 32anni, che non sono rimasti feriti, sono accusati di resistenza aggravata a pubblico ufficiale.

Non si fermano all'alt dei carabinieri e fuggono, ma l'auto si ribalta. Positivi alla droga

Secondo la ricostruzione dell'accaduto, nonostante l'alt imposto dalle forze dell'ordine i due hanno provato a seminare i poliziotti, compiendo manovre azzardate e mettendo in pericolo anche la circolazione sulla strada statale 16 nei pressi di contrada Vaccaro. Durante il lungo inseguimento, proseguito nelle campagne, i poliziotti hanno anche esploso alcuni colpi di pistola in aria nella speranza - si legge in una nota - che i due interrompessero la loro corsa. Dopo una ulteriore manovra azzardata, l'uomo alla guida ha perso il controllo finendo con l'auto in un canale.

Ultimo aggiornamento: 21 Maggio, 13:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA