Auto a fuoco: due cani morti carbonizzati tra le lamiere

Domenica 5 Gennaio 2020 di Tranquillino Cavallo
MESAGNE - Due cani sono morti in serata tra le fiamme che hanno avvolto un furgoncino parcheggiato alla periferia di Mesagne. A nulla sono valsi i tentativi di salvataggio da parte dei residenti prima e dei vigili del fuoco del comando provinciale di Brindisi, accorsi sul posto. Il rogo non ha lasciato scampo ai due animali.

Investito mentre era a spasso con il cane: fido morto sul colpo
Cane muore di paura per i fuochi d'artificio: le ultime ore di vita tra le braccia del padrone

Indagini sono in corso da parte degli agenti del commissariato di Mesagne per fare luce sull'accaduto. Sul posto non sono stati rivenuti elmenti che possano provare l'origine dolosa dell'incendio. Ma accertamenti e indagini proseguono. Si chiamavano Sara ed Holly i due cani morti carbonizzati all’interno della monovolume della loro padrona. Quando i vigili del fuoco sono riusciti a spegnere le fiamme, che hanno avvolto il “Fiat Scudo” parcheggiato in via Santa Rosa, a poche centinaia di metri dallo stadio, hanno trovato le carcasse dei due cani completamente carbonizzate. All’arrivo della padrona è stato uno strazio. La donna, proprietaria dell’auto si era allontanata qualche minuto per incontrare un'amica. Ultimo aggiornamento: 21:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA