Minacce col machete sul lungomare, la polizia blocca un uomo

Domenica 15 Marzo 2020
BRINDISI - Andava in giro a piedi, brandendo un machete, sulla strada che porta al mare: per questo un 32enne del Ghana è stato arrestato sulla litoranea di Brindisi dai poliziotti della sezione volanti della questura. La presenza dell'uomo che si aggirava armato è stata segnalata con una telefonata. Quando i poliziotti sono arrivati hanno provato a parlare con il 32enne che però non capiva l'italiano: l'uomo, allora, ha prima minacciato di colpire gli agenti col machete e poi è scappato. Poco dopo, però, i poliziotti sono riusciti a immobilizzarlo. Il 32enne, che ha un regolare permesso di soggiorno per motivi umanitari, è ora nel carcere di Brindisi con l'accusa di minaccia aggravata, resistenza a pubblico ufficiale, e porto abusivo di oggetti atti a offendere.

Con i lampeggianti in strada: non erano controlli ma banditi armati. Rapinata la titolare di una tabaccheria © RIPRODUZIONE RISERVATA