Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

L'auto carambola dopo l'incidente e travolge un 12enne diretto a scuola

Le auto dopo l'impatto
Le auto dopo l'impatto
1 Minuto di Lettura
Sabato 16 Novembre 2019, 21:27 - Ultimo aggiornamento: 21:38
L’auto gli è arrivata addosso, carambolando dopo l’impatto con un altro mezzo vicino ad un incrocio del quartiere Bozzano. E lui, un ragazzo di 12 anni che a piedi stava andando a scuola accompagnato dal padre, non ha potuto fare nulla per evitare quel “mostro” che sembrava volesse divorarlo. Solo la provvidenziale e istintiva bracciata del padre per spostarlo di quei pochi centimentri, probabilmente ha salvato la vita al giovanissimo studente.

Tutto è accaduto alle 7,40 di stamani, sabato,. Per una mancata precedenza due mezzi sono entrati in collisione, una Ford Mondeo condotta da G.I., 52 anni, di Lecce e residente a Brindisi,  e una Renault Modus, condotta da D.T.L., 34 anni, brindisino. Uno dei due mezzi ha quindi ferito il 12enne di passaggio, subito trasportato in ospedsle.

Ha rimediato la frattura di entrambe le tibie, traumi che hanno richiesto un urgente intervento chirurgico per la riduzione delle fratture alle gambe. Sofferente, provato, comprensibilmente sotto choc, il ragazzo però non è in pericolo di vita.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA