Comunali-BRINDISI/ A Fasano confermato Zaccaria. Vincono Marra a Cellino, Perrini a Cisternino e Moscatelli a San Pancrazio

Lunedì 4 Ottobre 2021
Lorenzo Perrini, nuovo sindaco di Cisternino

BRINDISI - Spoglio delle schede nei Comuni del brindisino chiamati al voto. A Fasano si riconferma sindaco con oltre il 52% il primo cittadino uscente del centrosinistra Francesco Zaccaria (al suo fianco Partito Democratico, Fasano Continua, Civicamente Fasano e Altrementi). Alle sue spalle Pasquale Di Bari, detto Lello, per il centrodestra (sostenuto da Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia, Udc, Circoli Nuova Fasano, Sì Fasano e La casa del cittadino), attestato al 40,35%. Molto più staccati Gregorio Anglani detto Bebè, sostenuto dalla civica “Fasano nel Cuore” e Cataldo Carbonaro, detto Aldino, con la lista “Scelta Condivisa”.

I dati

In provincia di Brindisi, la prima vittoria si è registrata a Cellino, dove Marco Marra (Uniti per Cellino) ha battuto il sindaco uscente Salvatore De Luca (Cellino Democratica), staccando anche Santino Buccolieri (Siamo Cellino). Ribaltone anche a Cisternino, dove ha vinto il candidato sindaco del centrosinistra Lorenzo Perrini (Idea Comune). Alle sue spalle Martino Montanaro sostenuto da “Siamo Cisternino” e Mario Saponaro con la lista “Innovazione Cisternino”. A San Pancrazio Salentino, infine, il nuovo sindaco è Edmondo Moscatelli, con la lista “San Pancrazio nella testa e nel cuore”, vittorioso dopo un primo testa a testa con Cosimo Pennetta, detto Mimmo, con la lista “Coerenza-Sostenibilità-Sviluppo”. Più staccati Gianluca Zizzo, sostenuto da “ControVento” e Federica Marangio, con “Insieme Possiamo”.

Ultimo aggiornamento: 5 Ottobre, 00:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA