Contromano di notte per 20 chilometri sulla Brindisi-Bari. Fermata dalla stradale, pensava di andare a Lecce

Contromano di notte per 20 chilometri sulla Brindisi-Bari. Fermata dalla stradale, pensava di andare a Lecce
Ha guidato per una ventina di chilometri contromano sulla statale Brindisi-Bari, di notte, prima di poter essere fermata da una pattuglia della polizia stradale. Protagonista del fatto una donna di 60 anni. Con lei in auto viaggiava la sorella 46enne disabile. Secondo la ricostruzione della polizia, l’auto era già stata avvistata a Brindisi prima di essere bloccata, attorno alle 2.30, all’altezza di Carovigno. La donna ha spiegato ai poliziotti di essere diretta a Lecce e di non aver capito che, invece, si stava dirigendo verso Bari.
Per i due agenti non è stato facile arrestare la corsa dell’auto, anche a causa della pioggia e delle raffiche di vento. I poliziotti hanno prima lampeggiato, poi con la loro auto hanno bloccato e frenato la corsa dell’auto che viaggiava sempre contromano sulla corsia di sorpasso. Un agente ha poi preso il posto della donna alla guida per rimettere il veicolo nel giusto senso di marcia e l’altro ha provveduto a segnalare quanto accadeva alle auto in circolazione, schivandole diverse volte. Alla donna, che appariva in stato confusionale, è stata ritirata la patente e comminata una multa.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Giovedì 3 Gennaio 2019 - Ultimo aggiornamento: 21:09