Capodanno all'aperto: Brindisi sceglie la strada della prudenza. Potenziati i controlli

E il prefetto annuncia: controlli potenziati dal 6 dicembre al 15 gennaio 2022

Mercoledì 1 Dicembre 2021

Feste natalizie all'aperto, anche Brindisi sceglie la strada della prudenza. E la prefettura mette in campo anche un servizio di controllo potenziato dal 6 dicembre al 15 gennaio 2022.

L'incontro in prefettura

«Cautele dovranno essere adottate nella organizzazione di eventuali eventi a Capodanno, da programmare, preferibilmente, all'aperto è in forma statica, con posti a sedere». È quanto emerso nella riunione del Comitato provinciale dell'ordine e sicurezza di Brindisi sul rafforzamento dei controlli sui green pass e sulle misure di sicurezza in vista delle festività natalizie.

Nel corso dell'incontro il Prefetto ha fatto il punto sull'andamento epidemiologico in provincia, sulla base dei dati forniti dal Dipartimento di Prevenzione della Asl, da cui emerge una crescita contenuta dei casi di positività (+ 20% negli ultimi 20 giorni), annunciando comunque un piano di controlli mirati per il periodo dal 6 dicembre al 15 gennaio 2022, che saranno intensificati durante i fine settimana, in cui è prevedibile un maggior afflusso di persone nei centri storici e nelle aree commerciali naturali.

Nell'incontro, inoltre, «è stata richiamata l'attenzione degli amministratori locali - spiega la Prefettura - sulla opportunità di adottare, laddove ricorrano le circostanze in relazione a specifiche criticità territoriali ed all'eventuale andamento dei contagi, una apposita ordinanza per sancire l'obbligo delle mascherine anche all'aperto limitatamente alle aree dove si svolgono particolari eventi ovvero di maggior afflusso dei cittadini».

© RIPRODUZIONE RISERVATA