Casa di riposo trasformata in Rsa abusiva: blitz dei Nas e sequestro

Venerdì 22 Gennaio 2021

BRINDISI -  Carenze igieniche e sovraffollamento. Una di riposo per anziani in provincia di Brindisi è stata chiusa a seguito di gravi inadempienze riscontrate dai carabinieri durante i controlli. Nella provincia di Potenza, i militari del Comando per la Tutela della Salute hanno individuato una struttura ricettiva per anziani con carenza di personale qualificato per l'assistenza agli anziani, carenze igienico sanitarie e strutturali. Il Nas di Taranto, infatti, nel corso dei controlli per la verifica del rispetto dei protocolli anti Covid-19, ha ispezionato una casa alloggio per anziani in provincia di Brindisi, scoprendo che la struttura era stata abusivamente adibita a residenza socio sanitaria e ospitava persone non autosufficienti. Inoltre è stata rilevata la presenza di un numero di ospiti superiore a quello autorizzato. L'Autorità Sanitaria ha disposto la chiusura della casa alloggio e il trasferimento dei 14 anziani. Al titolare sono state contestate violazioni amministrative per 7.300 euro.

Ultimo aggiornamento: 12:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA