Mezza tonnellata di droga sequestrata in mare: arrestati gli scafisti

Mezza tonnellata di droga sequestrata in mare: arrestati gli scafisti
Un gommone carico di circa mezza tonnellata di marijuana è stato bloccato al largo di Brindisi dalla guardia di finanza: due gli scafisti arrestati, entrambi albanesi.
In particolare, le operazioni, sono state condotte grazie al supporto dei mezzi impegnati nell’operazione “Thmis 2018” dell’agenzia Frontex coordinata, a livello nazionale, dall’lnternational Coordination Centre (I.C.C.), istituito presso il comando operativo aeronavale di Pratica di Mare (e in Puglia, dal gruppo aeronavale di Taranto, hanno permesso di intervenire prontamente, nonostante i due occupanti avessero tentato di fuggire liberandosi del carico.
Dopo un breve inseguimento in mare, sono stati recuperati e sequestrati 557 chili di sostanza, confezionata in 24 involucri di varie dimensioni che al mercato clandestino avrebbe fruttato quasi cinque milioni di euro. I due scafisti rispettivamente di 32 e 27 anni sono stati condotti in carcere..
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Martedì 9 Ottobre 2018 - Ultimo aggiornamento: 09:24