Esplode una bombola dopo l'incendio: paura in una villetta

Sabato 20 Marzo 2021

Paura nel pomeriggio a Villanova, frazione di Ostuni, in provincia di Brindisi: l'incendio di una veranda in legno all’esterno di un’abitazione ha provocato poi lo scoppio di una bombola di Gpl, custodita in un piccolo box in lamiera. Un boato avvertito distintamente anche a svariati metri dal residence dove si trova l’appartamento. Indagini da parte del commissariato di Ostuni per accertare le cause del rogo: gli accertamenti tecnici sono andati avanti per ore. Ad allertare i vigili del fuoco sono stati alcuni residenti della frazione marina, dopo aver visto il fumo provenire dal pergolato in legno. Da qui la richiesta di intervento alle forze dell’ordine. Pochi minuti dopo lo scoppio della bombola, proprio all'arrivo dei pompieri sul posto, che fortunatamente sono rimasti illesi.

 

Le operazioni

L’intervento a Villanova è durato più di due ore. E’ stato necessario, infatti, oltre alle operazioni di spegnimento delle fiamme anche mettere in sicurezza l’intero stabile per la presenza di altre abitazioni nello stesso residence. Verifiche da parte dei vigili del fuoco hanno riguardato l’intera area dell’appartamento per scongiurare la presenza di altri punti o possibili focolai che potessero nuovamente alimentare l’incendio. In certe le cause. E al momento non si esclude l'origine dolosa del rogo, anche se tra le l’ipotesi al vaglio degli inquirenti c'è anche quella di un corto circuito partito dalla veranda in legno, che potrebbe essere stato causato dal maltempo. Violento, in ogni caso, il propagarsi delle fiamme fino a giungere anche alla bombola a gpl, che si trovava a poca distanza dalla stessa tettoia. Prima il fuoco, poi il boato: oltre ai danni fortunatamente solo tanto spavento.

Ultimo aggiornamento: 21:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA