Asili nido, concessione ai privati: rischio rincari

Martedì 11 Maggio 2021 di Maria Chiara Criscuolo

Il servizio nido d’infanzia a Brindisi sarà esternalizzato: questo è quanto deliberato dalla giunta nella seduta di mercoledì scorso. Obiettivo: contenere la spesa del personale e comunque non aggravarla ulteriormente in ossequio ai limiti previsti dalla legge. Il Comune di Brindisi è proprietario di quattro asili nido situati sul territorio: l’asilo nido via Modigliani, quello in via Benvenuto Cellini, quello al quartiere Santa Chiara e...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA