Lutto per Al Bano: morta mamma Jolanda. I ricordi del cantante: «La sua vita, un romanzo»

Martedì 10 Dicembre 2019 di Alessandra LUPO
Al Bano con mamma Jolanda

BRINDISI - Aveva 96 anni e negli occhi la luce di gioie e dolori di una vita lunga e piena. Si è spenta ieri tra l'amore dei suoi cari donna Jolanda, madre del cantante Albano Carrisi.

LEGGI ANCHE: In chiesa le note di Al Bano per l'ultimo saluto a mamma Jolanda

Per l'artista è stata la colonna fondante di una vita, sostegno e ispirazione, capace di farne ciò che è diventato. Al Bano non ha mai nascosto di doverle tantissimo, tanto da dedicarle il libro Madre mia, l'origine del mio mondo, pubblicato qualche anno fa da La nave di Teseo.

Jolanda Ottino fu infatti la donna che supportò Al Bano anche nel suo percorso artistico, insegnandogli - lei che era sarta - persino l'amore per la musica.
A Cellino San Marco da ieri non si ferma il viavai dalle Tenute Carrisi, dove si è tenuta una prima veglia nella chiesetta di famiglia. Il rito funebre si terrà invece oggi alle 16 nella chiesa di San Marco e Caterina.

E sono in tantissimi in queste ore a dedicarle ricordi e affetto. Per prima la ex nuora, Romina Power, con cui mamma Jolanda aveva sempre mantenuto un rapporto speciale. E pensare che lei e il marito all'inizio si erano opposti a quel matrimonio così esotico per il loro giovane figlio diventato un divo. Ma alla fine avevano imparato ad amare quella ragazza americana diventata la madre dei loro nipoti. Un affetto così profondo da non prendere bene la separazione traumatica avvenuta anni dopo. A rompere il silenzio sui social è stata proprio Romina Power. L'ex moglie di Al Bano ha voluto ricordare l'ex suocera con una foto che le vede insieme. Sul suo profilo Instagram, la Power ha infatti scritto «Mamma Jolanda, mi hai accolta come una figlia ed io te ne sarò eternamente grata. Vivrai per sempre nel mio cuore».

 

 

Un gesto di grande affetto, cui è seguito quello del figlio Yari e degli altri del clan Carrisi, di cui la donna è stata di fatto il capostipite dal 2005, anno in cui morì il marito, Carmelo. «Grazie nonna, sei stata una donna fenomenale - ha scritto su Instagram pubblicando una foto in cui è ritratto insieme all'amata nonna -, ci facevi da genitore quando i miei viaggiavano e noi andavamo a scuola, ti sei sempre presa cura di tutti, hai vissuto per la gente che amavi». «E così facendo, sei diventata la nonna adottiva di tutta Italia - continua Yari -, questa è la nostra ultima foto insieme, scattata a novembre. Riuscivamo insieme sempre a strappare la risata. Rideremo per sempre insieme, anche in faccia ai momenti più difficili, sicuri del nostro amore. I love you nonna», conclude il figlio di Al Bano e Romina chiudendo il post con un cuore rosso.

L'INTERVISTA A MAMMA JOLANDA: Albano Carrisi La voce con gli acuti della mamma

Tra Jolanda e il marito era stato un amore lungo e solido. A cominciare dalla giovinezza. Nella docufiction Madre Mia, andata in onda su Rete 4, Al Bano racconta la nascita di quel rapporto: Carmelo vedeva spesso Jolanda per strada, la sentiva cantare mentre andava a lavorare da una sarta e si ripeteva che era piuttosto bruttina ma che aveva una voce splendida. Quando Jolanda crebbe divenne la fanciulla che gli fece perdere la testa, dando vita a una lunga esitenza fianco a fianco.
 


Una donna di altri tempi sotto molti punti di vista, mamma Jolanda. Dotata di grande umiltà, non cambiò il suo piglio quando il figlio raggiunse la popolarità. «Mi sognava maestro, con un posto fisso, e io andavo lontano a fare non si sa cosa», ha raccontato Al Bano nel libro dedicato alla madre.
La vita di Jolanda Ottino, che negli anni aveva più volte seguito il figlio anche in tournée lontanissime, ha fortemente ispirato quella dell'artista che, scardinando il cliché di una genealogia tutta al maschile, gliene ha sempre dato atto, valorizzandone la figura.

Per oggi il paese è tutto mobilitato per la cerimonia funebre che si terrà alle 16. In campo vigili urbani e protezione civile, anche dai comuni limitrofi. Come per ogni evento che ha segnato la vita di Albano, ultimo il matrimonio della figlia Cristel, si attende, infatti, un imponente afflusso di gente. Inevitabile che in tanti vogliano darle un ultimo saluto.
 
 

Ultimo aggiornamento: 11 Dicembre, 20:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA