Accoltella padre e figlio: arrestato il responsabile

Sabato 8 Febbraio 2020
È stato convalidato il fermo di indiziato di delitto eseguito dai carabinieri nei confronti di Ivan Moscogiuri, 23enne di Francavilla Fontana in provincia di Brindisi, accusato di tentato omicidio per aver accoltellato un 48enne del posto e poi pure il figlio della vittima il 2 febbraio scorso.

Lite nella movida: accoltellati padre e figlio. Si cerca l'aggressore

All'origine del delitto ci sono rancori, ancora da accertare con precisione. Nei giorni scorso lo stesso Moscogiuri si è costituito ed è stato accompagnato in carcere. I feriti sono fuori pericolo di vita. La vicenda è stata ricostruita nella sua dinamica. L'accoltellamento è avvenuto in piazza Umberto dove Moscogiuri ha colpito il 48enne con dieci coltellate, provocando ferite al torace, tanto che l'uomo è stato operato presso il Policlinico di Bari dove è ancora ricoverato. Ferito con la stessa arma pure il figlio della vittima, in modo lieve (prognosi di sette giorni al locale ospedale). I militari hanno subito identificato l'aggressore grazie ai filmati delle telecamere pubbliche di videosorveglianza. 
  © RIPRODUZIONE RISERVATA