Tartaruga legata ad un macigno e gettata nel porto: gesto folle denunciato dagli ambientalisti

Tartaruga legata ad un macigno e gettata nel porto: gesto folle denunciato dagli ambientalisti
1 Minuto di Lettura
Sabato 29 Ottobre 2022, 17:50

Tartaruga legata ad un macigno e gettata nel porto: la denucia degli abientalisti. E' l'ennesimo gesto folle nei confronti di animali che si è verificato nelle scorse ore a Barletta. «Nel porto di Barletta, una Caretta caretta adulta è stata legata ad un macigno e gettata in mare per non farla riaffiorare. Ma viste le dimensioni della tartaruga, il crudele atto non è stato efficace e la Caretta è stata trovata morta mentre galleggiava nel porto ancora legata al masso». Lo ha denunciato sui social, allegando delle foto, l’ambientalista Pasquale Salvemini sulla pagina “Centro Recupero Tartarughe Marine WWF Molfetta”, quotidianamente a disposizione per aiutare tutti coloro che si imbattono in questi esemplari.

«È sufficiente – ha concluso - rispettare le regole, evitando queste azioni del tutto sconsiderate, per ridurre la mortalità di questi animali inermi e protetti dalla Legge». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA