Salvini: «Dopo 15 anni la Puglia può cambiare. Centrodestra unito merito della Lega»

Domenica 23 Agosto 2020
«Dopo 15 anni il futuro della Puglia è in mano vostra e la scelta dipende da voi, e se proveranno ad annullare le elezioni noi andremo a votare lo stesso e se proveranno a chiudere le scuole, le apriamo noi le scuole e portiamo i bimbi a scuola noi, perché coi bimbi e con la democrazia non si scherza». Lo ha ribadito stasera a Trani il leader della Lega, Matteo Salvini, intervenendo dal palco montato in piazza Teatro a sostegno dei candidati pugliesi alle elezioni regionali e comunali. E' stato allora che alcuni contestatori hanno gridato «scemo, scemo», a loro Salvini ha risposto, «mia figlia che va per gli otto anni esprime concetti più articolati ed evoluti dei vostri, riesce a esprimere periodi con soggetto, predicato verbale complemento oggetto, più evoluti rispetto ai mononeuronici che abbiamo il piacere di ospitare stasera in piazza a Trani». «Offrite uno spritz a questi poverini - ha detto Salvini ai suoi contestatori - che devono avere una vita sfigata se sono qua a urlare scemo scemo, fate un po' di volontariato con gli anziani e i bambini».
«Grazie alla Lega, per la prima volta in 15 anni, il centro destra in Puglia è unito e compatto, adesso a litigare sono Emiliano i Cinque Stelle, Renzi, Scalfarotto e la Bellanova». 
 
  Ultimo aggiornamento: 20:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA