Omicidio di un pregiudicato a Margherita di Savoia: potenziati i controlli nella Bat

Mercoledì 21 Aprile 2021
Omicidio di un pregiudicato a Margherita di Savoia: potenziati i controlli nella Bat

L'immediato potenziamento dei servizi di controllo e prevenzione del territorio da parte delle forze dell'ordine nella provincia BAT, con l'impiego di unità del Reparto di Prevenzione Crimini della Polizia di Stato, dei Reparti antiterrorismo e pronto impiego della Guardia di Finanza (Baschi Verdi) e dell'Arma dei Carabinieri anche attraverso i reparti del CIO (Compagnia Intervento Operativo).

È quanto deciso dal Comitato per l'ordine e la sicurezza convocato dopo l'omicidio avvenuto ieri pomeriggio a Margherita di Savoia, nel quale è stato ucciso il pregiudicato 26enne Antonio Palmitessa.

«Considerata la particolare gravità ed efferatezza dell'episodio criminoso di ieri - ha dichiarato il prefetto di Barletta Andria Trani Maurizio Valiante - abbiamo riunito in via d'urgenza i vertici delle forze di polizia proprio a Margherita di Savoia per attestare la vicinanza dello Stato alla comunità margheritana e per ribadire la forte attenzione e l'impegno incessante delle forze dell'ordine verso un'attività ancor più penetrante ed incisiva a tutela della legalità di tutto il territorio ofantino».

Al termine della riunione il prefetto, accompagnato dai vertici provinciali delle forze di Polizia, si è recato in visita nei comuni di San Ferdinando e Trinitapoli per attestare ai sindaci la vicinanza dello Stato.

Ultimo aggiornamento: 25 Aprile, 22:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA